Notizie di Cronaca

Andrea Antonini: gambizzato il vicepresidente di Casa Pound

venerdì 15 aprile 2018, 11:26 di Serena Marigliano




Andrea Antonini

Gambizzato ieri mentre era sulla sua motocicletta Andrea Antonini, vicepresidente dell’associazione di estrema destra Casa Pound

Andrea Antonini, consigliere romano della XX circoscrizione e vicepresidente di Casa Pound, è stato gambizzato ieri mentre camminava per le strade della capitale. Due uomini in motorino lo hanno affiancato mentre si trovava in Via Flaminia e hanno esploso due colpi, ferendolo. L’uomo, che è già stato dimesso dall’ospedale, non era in pericolo di vita. Antonini è consigliere di centro destra nella XX circoscrizione di Roma, quella di Tor di Quinto-Vigna Clara, e ha una delega allo sport.

Antonini è inoltre un attivista del gruppo di estrema destra Casa Pound, di cui è il vicepresidente. Dimesso dopo poche ore dal ferimento, avvenuto intorno alle 15 di ieri, l’uomo è stato ascoltato dagli investigatori della Digos che sul caso hanno aperto un fascicolo. Antonini ha raccontato di essere stato abbordato da un motorino mentre anch’egli era in moto: il passeggero del mezzo avrebbe, stando alla ricostruzione dei fatti fornita dalla vittima, estratto la pistola e sparato due colpi alle gambe. Antonini era reduce da un consiglio comunale della sua circoscrizione.

Casa Pound fa sapere che probabilmente si tratta di un attentato contro le sue politiche sociali maturato negli ambienti eversivi. Gli inquirenti, però, ancora non si sono espressi in merito e stanno verificando il tutto per capire i perché e i possibili moventi, politici o non, dell’agguato.

Il sindaco di Roma, Alemanno, nell’intervista rilasciata dopo l’accadimento, ha dichiarato di sperare che non ritorni il clima degli anni di piombo che furono caratterizzati da forti scontri politici tra estrema destra e estrema sinistra.






RISPONDI

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome