Notizie di Cronaca

Attentato a Minsk: 11 vittime e decine di feriti

martedì 12 aprile 2018, 09:52 di Redazione




Ferito a Minsk

Salgono a 11 le vittime dell’attentato avvenuto ieri nella metropolitana Oktyabrskaya a Minsk, capitale della Bielorussia

Salgono a 11 i morti accertati dopo l’esplosione di ieri alla stazione della metropolitana Oktyabrskaya, a Minsk, capitale della Bielorussia. Le persone rimaste ferite invece sono circa 100. L’attentato, probabilmente di matrice terroristica, è avvenuto alle 17.55 ora locale e, pertanto, i vagoni della metro erano carichi di pendolari che rientravano a casa dopo una giornata lavorativa. In un primo momento era stata ventilata l’ipotesi di un possibile cedimento strutturale ma la pista è stata abbandonata quasi subito.




Rimane dunque più accreditata la matrice terroristica. Subito dopo la forte deflagrazione, l’atrio della metropolitana s’è riempito di fumo nero che, dissolvendosi, ha lasciato intravedere lo scenario devastato. Stando alle immagini della tv russa che per prima ha raccolto le testimonianze dei presenti, non ci sono state scene di panico, così come anche il primo soccorso prestato agli innumerevoli feriti è stato ordinato nonostante la presenza sul luogo dell’attentato di decine di ambulanze e diversi camion dei vigili del fuoco.

Il Presidente Lukashenko non ha rilasciato interviste in merito ma ha subito deposto un mazzo di fiori nel luogo dell’esplosione che si trova a pochissimi passi dalla sua residenza. Una riunione di emergenza s’è immediatamente tenuta.

La Bielorussia non era mai stata, sino ad oggi, un bersaglio del terrorismo. Lukashenko è un leader dal pugno molto forte e gli arresti tra gli oppositori al suo governo sono sempre frequenti. Inoltre, la crescente crisi economica mondiale sta piegando l’economia di questo Paese, già di per sé abbastanza isolato dal resto del mondo e che ha un flebile rapporto solo con Mosca.







RISPONDI

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome