Notizie Vacanze

Centri benessere in Piemonte: weekend tra spa e terme

sabato 21 maggio 2018, 11:05 di Serena Marigliano




Spa Piemonte

Una vacanza alternativa è sicuramente il weekend in una delle spa del Piemonte dove fra benessere e relax si potrà godere di tutti i servizi per un fine settimana di assoluto godimento

Desiderate immergervi nel relax totale che solo una Spa può regalare? Allora questo weekend passatelo in Piemonte perché qui c’è uno dei centri benessere più d’avanguardia d’Italia. Inoltre potrete unire tutto il benessere fisico che vi donerà quest’esperienza con la degustazione di cibi e vini del posto. Vi consigliamo, quindi, Acqui Terme, paese di origine romana molto conosciuto perché per molto tempo ha avuto un primato: quello di avere la piscina termale più grande d’Europa.




Oggi ritorna in auge, grazie alla nuova spa Lago delle Sorgenti, ovvero 2500 metri quadri di assoluto benessere. Il nuovo centro, nato da poco, rispecchia fedelmente i rituali che venivano ripetuti nell’antico Bagno Romano. Naturalmente il tutto è proposto in chiave moderna ed unito, con estrema sapienza, a quelle tecniche orientali che sono oggi l’ultima frontiera del benessere. La spa Lago delle Sorgenti offre una vasta gamma di trattamenti tra cui scegliere: c’è il massaggio connettivale, quello thai stretching, ma anche quello antistress allo Shirodara e molto altro ancora. Tutte le informazioni sono reperibili sul sito dello stesso. Per 4 ore di trattamenti il costo si aggira intorno ai 45 euro.

Ma ad Acqui non c’è solo la spa. C’è, infatti, una sorgente di acqua bollente a 75°, Fonte della Bollente. L’acqua di questa fonte va a finire nella piscina della spa del Grand Hotel Nuove Terme, sicuramente meno bella della prima spa di cui abbiamo parlato, ma altrettanto utile ai fini della ricerca del benessere. Il tutto, infine, potrà essere condito da ottimo cibo e buon barbera. Molti i ristoranti tipici che vi offriranno gustosi piatti della tradizione culinaria piemontese. Le migliori etichette piemontesi, invece, le potrete trovare all’Enoteca Regionale.







RISPONDI

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome