Notizie Economia -> Mutuo

Chirobimbo: il mutuo di BCC per i bimbi

lunedì 18 aprile 2018, 18:58 di Serena Marigliano




BBC



Avevamo parlato del mutuo chirografario. Eccone un esempio: Mutuo Chirobimbo di BCC. La Banca di Credito Cooperativo di Roma offre fino a 2000 euro ai genitori che lo richiederanno per coprire le spese da sostenere per la nuova nascita o per un bambino adottato. Il prestito viene concesso alle mamme che hanno già richiesto e ottenuto la Carta Bimbo. Con Mutuo Chirobimbo si possono richiedere, previa presentazione di un dichiarazione Isee non superiore a 35 mila euro annui, dai 1000 ai 2000 euro.

Per quanto riguarda le famiglie con molti figli a carico il limite di reddito non esiste poiché si tiene in conto la straordinarietà della situazione. Naturalmente, la BCC chiede delle garanzie ma, trattandosi di un mutuo a tutti gli effetti, questa cosa è inevitabile. Possono accedere al finanziamento Chirobimbo tutte le famiglie romane con un bambino nato o adottato dopo il 1° ottobre 2009. Le mamme che otterranno il prestito potranno spendere la somma non solo per i beni strettamente necessari al bambino, come vestitini, pappe, pannolini ecc ecc., ma anche per l’acquisto di arredi per la stanzetta dello stesso e per ogni cosa necessaria al bimbo.

Il mutuo sarà rimborsato in comode rate mensili a tasso fisso e le spese d’istruttoria, di solito molto onerose, sono del tutto gratuite. Per maggiori informazioni sul mutuo, tutti i genitori interessati possono recarsi presso una delle filiali romane della banca e, per quanto riguarda la Carta Bimbo, visitare il sito del Comune di Roma che offrirà delucidazioni in merito a come e dove richiederla.








RISPONDI

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome