Notizie Salute

Donne e traumi: in agguato artrite e problemi cardiovascolari

venerdì 29 aprile 2018, 19:25 di Serena Marigliano




Trauma femminile

Uno studio condotto dall’Università di San Francisco dimostra che le donne che hanno subito traumi psicologici sono più propense a infiammazioni come l’artrite e a problemi cardiovascolari

In base ai risultati di una ricerca condotta da un team di ricercatori dell’Università di San Francisco, apparsi su Brain, Behaviour and Immunity, le donne che subiscono dei traumi sono più esposte ad infiammazioni croniche. Preso un campione di 18 donne e 49 uomini e avendo eseguito su tutti le analisi del sangue, gli studiosi americani hanno scoperto che le donne, molto più degli uomini, soffrono maggiormente di infiammazioni croniche causate da stress post traumatico.




In pratica succede che, quando si verificano eventi traumatici, il sistema immunitario viene sollecitato in maniera maggiore favorendo l’insorgere di malattie autoimmuni come l’artrite. In seguito alle analisi del sangue fatte fare a uomini e donne appartenenti al campione preso in considerazione, sono stati individuati e analizzati i geni rilasciati dal sistema immunitario subito dopo un trauma. Si è dimostrato che artrite e problemi cardiovascolari sono sempre correlati a processi infiammatori e nelle donne questi ultimi sono relazionabili soprattutto a eventi traumatici, cosa che non accade, ad esempio, negli uomini, forse a causa di un diverso procedimento che dà il via al processo infiammatorio. In sintesi, le donne maggiormente esposte a traumi sono anche più esposte a malattie infiammatorie come l’artrite.

Ricordiamo che di questa malattia ne esistono almeno 100 diverse tipologie e le cause possono essere di varia natura: da quella traumatica a quella infettiva, da quella autoimmune a quella idiopatica. L’artrite si presenta con sintomi quali calore localizzato, tumefazione, rigidità e arrossamento della parte.







RISPONDI

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome