Il romanticismo 2.0 torna con Facebook

lunedì 29 aprile 2019, 11:57 di Antony Coia



Facebook per romantici

Una ricerca USA dimostra come i rapporti sentimentali di quanti usano taggare su Facebook il proprio partner siano più dolci e sensibili, all’insegna di un ritrovato romanticismo


Gli utenti Facebook che usano il social network per pubblicare foto di coppia o per taggare i propri amati, sarebbero, secondo una nuova ricerca statunitense, persone sensibili e romantiche, in vera controtendenza rispetto all’iscritto medio che utilizzerebbe il canale mediatico non soltanto per coltivare amicizie ma soprattutto per conoscere nuove prede sessuali con cui tradire il partner.

Il web 2.0 diventa con Facebook quindi il luogo preferito dagli irrimediabili romanticoni che utilizzano la rete per far conoscere al mondo quanto amino il proprio compagno o compagna. La ricerca proviene dalla Western Illinois University dove il professore Christopher Carpenter ha voluto analizzare 276 persone durante il loro utilizzo di Facebook. Secondo lo studio quindi, quanti utilizzerebbero questo canale per dichiarare l’amore al partner, sarebbero nella vita reale persone dolci e sentimentali.

Non soltanto punti neri per Facebook, quindi, che si configura come il nuovo strumento per dichiarare il proprio amore, dinanzi al mondo intero. Se una precedente ricerca aveva messo in risalto i pericoli del social network per gli adolescenti, questa sembra definitivamente fugare ogni dubbio sulle piacevoli sfumature che questo strumento può offrirci.

Facebook per romantici


RISPONDI

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome