Notizie Spettacolo -> Lady Gaga, Musica

Lady Gaga e Judas: pronta la scomunica

domenica 17 aprile 2018, 13:30 di Ylenia Franchi




Copertina di Judas

Lady Gaga presenta il suo nuovo singolo Judas che, già prima della sua uscita ha promesso tantissime critiche da parte della Chiesa

Dopo le sue dichiarazioni riguardanti le scelte stilistiche che adotta e la sua stizza nei confronti della chirurgia estetica, ecco nuove interessanti notizie su Lady Gaga. Il suo nuovo album Born This Way sarà in vendita il prossimo 23 maggio, con una copertina mostrata ieri per la prima volta che la ritrae nelle sembianze di una motocicletta. In attesa dell’evento, Lady Gaga ha anticipato l’uscita del secondo singolo estratto dall’opera, intitolato Judas.




Brano scritto dalla cantante, all’anagrafe Stefani Joanne Angelina Germanotta, Judas è stato prodotto da RedOne, con cui la star aveva già collaborato durante la realizzazione di Poker face, suo primo e grandissimo successo, e Bad Romance. I fans, ma soprattutto i tabloid, sono in attesa di vederne il videoclip, sul quale, si vocifera, saranno spese molte critiche. Il testo non promette nulla di positivo, soprattutto da parte della Chiesa. Inevitabile quindi una scomunica? Non ci sarebbe nulla per cui stupirsi, basti pensare allo scandalo che suscitò la collega Madonna quando interpretò Like a prayer. Un titolo a sfondo religioso, un azzardo che la cantante non ha voluto risparmiarsi, sfidando il clero ed i credenti.

Una collaboratrice di Lady Gaga ha inoltre aggiunto che la clip sarebbe ambientata in uno scenario paragonabile ad una “nuova Gerusalemme”. Non solo, GaGa interpreterebbe, per la gioia dei benpensanti, Maria Maddalena innamorata di Giuda.

Fremente è quindi l’attesa per il videoclip di Judas, soprattutto conoscendo lo stile dell’artista che di certo non risparmia nulla al suo pubblico. E, chi l’ha già ascoltato, non sembra molto entusiasta del lavoro svolto. Sarà quindi il primo flop per la cantante? Oppure dopo le prime polemiche ci ritroveremo tutti a fischiettarne il ritornello?







RISPONDI

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome