Lamberto Sposini: massimo riserbo sulle sue condizioni

martedì 10 maggio 2018, 16:00 di Serena Marigliano




Lamberto Sposini primo piano

La famiglia di Lamberto Sposini continua a mantenere il dovuto riserbo sulle sue condizioni di salute e così, sebbene i bollettini medici annunciano una lenta ripresa, il conduttore non è ancora fuori pericolo

Stando alle ultime notizie che si possono evincere dalle Ansa di queste ore, Lamberto Sposini, il noto conduttore televisivo di casa Rai, sarebbe ancora in uno stato di coma farmacologico. Pertanto, risulterebbe quasi certo che, nonostante gli ultimi bollettini medici sottolineino una costante, anche se blanda, ripresa, l’uomo non s’è ancora risvegliato dal coma.

In realtà sulle condizioni di Sposini c’è molto riserbo, probabilmente voluto dalla famiglia stessa, tanto che anche l’ospedale in cui è ricoverato da giorni, il Policlinico Gemelli di Roma, evita di dare notizie dirette a stampa e televisioni. Stando a quanto s’era inizialmente detto e a quanto era trapelato negli scorsi giorni, soprattutto via Internet, Lamberto Sposini, conduttore del famoso programma pomeridiano La Vita in Diretta, si sarebbe dovuto risvegliare ieri 9 maggio, ma sembra che ciò non sia ancora avvenuto o, comunque, non ne è stata ancora data notizia.

Il risveglio dal coma farmacologico è necessario per vedere i danni che l’emorragia cerebrale ha provocato all’organismo del conduttore della Vita in Diretta.

Ricordiamo che il giornalista è ricoverato presso il Policlinico Gemelli di Roma dal giorno 30 aprile quando, in seguito ad un malore, è stato portato in ospedale dove è stato scoperto che aveva avuto una forte emorragia cerebrale. Da quel momento Sposini è stato assistito dai professori Giulio Maira e Rodolfo Proietti che hanno sottolineato, nei giorni scorsi, che le condizioni del conduttore migliorano seppur lentamente. Tuttavia, come detto dai due professori che lo seguono, ci sarà ancora bisogno di assistenza in terapia intensiva.




RISPONDI

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome