Notizie di Cronaca

Nuovo sisma in Giappone: quattro morti, salva Fukushima

venerdì 8 aprile 2018, 19:53 di Redazione




Uomo fra le macerie

La nuova scossa di terremoto avvenuta ieri in Giappone ha provocato 4 morti fra gli anziani mentre non si hanno danni nelle centrali nucleari

La forte scossa sismica del 7,4° della scala Richter registrata ieri in Giappone ha causato altre vittime e altri feriti: il bilancio è di 4 morti e 141 feriti. Le vittime sono due donne, entrambe anziane, di 63 e 74 anni, e due uomini di 85 e 79 anni. Non sembrano esserci stati ulteriori danni alla centrale nucleare di Fukushima, mentre quella di Onagawa è costantemente monitorata poiché sono state rilevate delle perdite d’acqua.




La Tohoku Electric, ente che gestisce l’impianto che era già stato disattivato dopo il terremoto del marzo scorso, ha fatto sapere che suddette perdite sarebbero localizzate nelle vasche di raffreddamento del combustibile spento dei reattori 1 e 2 e sarebbero in tutto 8 o 9.

All’esterno della struttura, sino ad ora non è stato riscontrato nessun cambiamento dei livelli di radiazione anche se, dopo Fukushima, il livello d’allerta è massimo. Come detto, la struttura di Fukushima non ha subito ulteriori danni dopo l’ennesima forte scossa, ma per paura di un nuovo tsunami la Tepco aveva evacuato i tecnici-eroi ancora a lavoro per riportare la situazione della centrale ad un livello non preoccupante. Ricordiamo, tuttavia, che l’allarme tsunami, scattato per le onde altre due metri provocate dalla forza del sisma, era rientrato immediatamente.

Nel frattempo l’Unione Europea ha intensificato i controlli sui prodotti importati dal Giappone e ha deciso di abbassare i livelli massimi di radioattività consentita negli alimenti. A livello europeo si importano dal Giappone soprattutto fiori e piante, ma anche oli vegetali, the, pesce, bevande alcooliche e prodotti dolciari.







RISPONDI

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome