Notizie di Cronaca

Strage di Marrakesh: arrestati 3 colpevoli dell’attentato

venerdì 6 maggio 2018, 15:49 di Serena Marigliano




Bar Argana

Il Ministro degli Interni del Marocco dichiara che i 3 colpevoli dell’attentato del 28 aprile al bar Argana nel centro di Marrakesh sono stati arrestati e di questi uno sembra essere legato ad al Qaeda

I colpevoli della strage di Marrakesh dello scorso 28 aprile sono stati arrestati. A dirlo sono fonti dell’agenzia ufficiale Map, nonché quelle del ministero dell’Interno. A quanto sembra, a far saltare in aria il bar in una delle piazze centrali e più affollate della turistica Marrakesh sono stati tre uomini, adesso finiti in galera. Il governo marocchino fa sapere di aver arrestato gli uomini e fa trapelare le prime notizie circa la loro identità.

Il sospettato numero uno sarebbe legato ad al Qaeda, mentre gli altri due, seppur non riconducibili direttamente all’organizzazione terroristica, hanno comunque avuto esperienze jihadiste.

In un primo momento si era paventata l’ipotesi dell’incidente: si era parlato di bombole del gas scoppiate nel bar ma la pista del terrorismo islamico ha poi preso il sopravvento portando all’arresto dei tre uomini. Fonti ufficiali rendono anche note quelle che potrebbero essere le dinamiche di quella mattina del 28 aprile. L’uomo, con sospetti legami con al Qaeda, si sarebbe travestito da turista straniero e si sarebbe recato nel bar Argana, luogo dello scoppio, per posizionare il congegno esplosivo, azionato poi a distanza. Si dice che l’uomo abbia già in passato tentato di organizzare attacchi terroristici in Cecenia e Iraq. Per quanto concerne gli altri due arrestati, fonti della sicurezza hanno fatto sapere che anche questi erano noti per aver partecipato al reclutamento di combattenti per la jihad. Gli arresti sono avvenuti a Safi, a 350 km dal luogo dell’esplosione.

Ricordiamo che l’attentato ha provocato, oltre a moltissimi feriti, anche sedici morti, di cui molti stranieri, dato che Marrakesh è una città molto turistica e frequentata dagli occidentali e, forse, per questo scelta per l’attentato.






RISPONDI

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome