Notizie Casa -> Arredamento

Tatlin di Edra: il divano a spirale icona di stile

mercoledì 8 giugno 2018, 17:30 di Serena Marigliano




Divano Tatlin

Tatlin di Edra è lo straordinario divano a spirale disegnato da Roberto Semprini e Mario Cananzi che da oltre vent’anni regna nei salotti più attenti all’arredamento moderno e di stile

Appena uscì, nel 1989, Tatlin, divano a due o più posti di Edra disegnato dai designer Roberto Semprini e Mario Cananzi, divenne un’icona di stile. Non stiamo, quindi, parlando di un semplice divano, bensì di un oggetto d’arredamento che è rimasto in auge per oltre 20 anni. La sua posizione naturale, data la forma, è a centro stanza: si tratta, infatti, di un divano a forma di spirale che si ispira alla torre di Vladimir Tatlin (1920) da cui prende il nome. La sua seduta circolare è estremamente comoda, dato che ci si può sedere comodamente in ogni punto. La struttura elicoidale al centro, poi, è una vera e propria opera d’arte realizzata in acciaio modellato a stampo per poi essere sagomato.




La base del divano è in legno multistrato ed è dotata di piedini in metallo cromato. Per quel che concerne le imbottiture, invece, queste sono in poliuretano espanso, mentre il rivestimento esterno può essere in velluto di vari colori, ma, previa richiesta, si possono avere anche pelli e alcuni tessuti presenti in campionario. Si tratta di un divano realizzato per essere guardato, ammirato, ma anche vissuto. Grazie alla vasta scelta di colori si può benissimo abbinare con qualsiasi ambiente circostante, dal salotto più elegante alla living room informale.

Le misure di questo divano sono le seguenti: larghezza 210 cm, profondità 175 cm e altezza 134. Il prezzo di listino si aggira intorno ai 7.800 euro, ma si tratta comunque di un’icona di stile da oltre venti anni.







RISPONDI

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome